[GUIDA] MyCrypto: Wallet Ethereum Ed ERC20 Discendente Da MyEtherWallet
gallery/cripto

MyCrypto nasce lo scorso Febbraio 2018 dal ben più noto MyEtherWallet. Possiamo quasi definirlo un “fork” di MEW, visto che l’interfaccia è praticamente uguale a quest’ultimo. Il ramo MyCrypto è nato a seguito di un conflitto di interessi ed obbiettivi degli sviluppatori di MEW, che hanno deciso di scindersi in due fazioni, creando dunque MyCrypto, oggetto della guida di oggi.

Come MEW, si tratta di un funzionale wallet Ethereum e per token ERC20, estremamente completo e ben supportato dalla community, vista anche l’integrazione con il Ledger Nano S e l’applicativo desktop. MyCrypto supporta tutti i token ERC20 (e non solo) di Ethereum. Tra le altre feature integra anch’esso la funzionalità di swap, per scambiare Token ERC20 direttamente dal Wallet. Non solo fra token ed Ethereum, ma anche fra token e Bitcoin, sfruttando il servizio integrato.

Infine, come accennato prima, è disponibile un applicativo desktop ben fatto ed assai comodo. In questa guida vedremo come scaricarlo ed installarlo.

 

 

Primo passo: download ed installazione del wallet MyCrypto

Per prima cosa vediamo come scaricarlo ed installarlo. Recatevi sul sito web ufficiale (QUI) e scegliete la versione da scaricare adatta al vostro sistema operativo.

gallery/mycrypto-wallet-ethereum-1

Dopo di che, avviate l’installazione, seguendo i passaggi passo dopo passo illustrati dal setup.

gallery/mycrypto-wallet-ethereum-2

A questo punto, non vi resta che avviare l’applicazione MyCrypto appena installata e passare alla fase di creazione ed accesso al wallet.

gallery/mycrypto-wallet-ethereum-3

Cliccate su “Next” fino a quando non vi apparirà l’ultima schermata, su cui dovrete cliccare “Done“.

gallery/mycrypto-wallet-ethereum-4

Ora siamo pronti ad utilizzare l’applicativo MyCrypto.

Secondo passo: creazione ed accesso al wallet

Vediamo ora come creare il nostro wallet personale. Per facilitarvi un po’ le cose, impostate la lingua della pagina web in italiano, anche se io ho eseguito la procedura in inglese. Non dovrete fare altro che spostarvi in basso a sinistra sul menu dedicato alla lingua, dove appare attualmente la voce “Change Language”.

A questo punto procediamo con la vera e propria creazione del Wallet.

gallery/mycrypto-wallet-ethereum-6

Spostatevi sulla sezione “Create New Wallet” e scegliete come volete procedere per la creazione di un nuovo wallet. Nel mio caso, quello più comune, ho scelto “Create New Wallet“.

gallery/mycrypto-wallet-ethereum-7

Ora potrete decidere se creare un SEED mnemonico da 12 parole, oppure utilizzare un file Keystore per effettuare l’accesso in futuro. Io ho scelto il file, ed ho dunque cliccato “Generate a Keystore File“.

gallery/mycrypto-wallet-ethereum-8

Ora inserite una password a vostra scelta con un minimo di 12 caratteri di cui uno numerico ed uno maiuscolo. Fatto ciò, cliccate su “Create New Wallet“

gallery/mycrypto-wallet-ethereum-9

A questo punto verrete avvisati sull’importanza del file che andrete a scaricare. Ovviamente non perdetelo, non diffondetelo e fatene qualche copia di backup. Cliccate dunque su Download Keystore File e salvate il file che verrà scaricato. A questo punto potrete cliccare su “Continue” ed andare avanti con la procedura.

gallery/mycrypto-wallet-ethereum-10

Adesso dovrete eseguire un passaggio cruciale. Dovrete infatti salvare in maniera sicura la vostra chiave privata. La chiave privata è univoca. Dovrà essere salvata ed ovviamente protetta. Potrete premere sul tasto “Save Paper Wallet” per scaricarne una copia in formato PDF. Mi raccomando stateci attenti, chi possieda la vostra chiave privata possiede i vostri fondi. Non condividetela mai con nessuno dunque.

 

Ora che abbiamo creato il wallet, vediamo come accedervi. Spostatevi nella sezione “View & Send” in alto a sinistra.

gallery/mycrypto-wallet-ethereum-5 (1)

A questo punto, vi verrà richiesto come accedere al vostro wallet per eseguire operazioni. Potrete usare o il file Keystore creato prima, oppure direttamente la chiave privata, ma vi consiglio il file Keystore. Se invece avete creato un SEED, potete usare quest’ultimo utilizzando la funzione d’accesso tramite Mnemonic Phrase.

gallery/mycrypto-wallet-ethereum-11

Io preferisco utilizzare il file Keystore ed inserire poi la password impostata nella fase iniziale della guida. Procediamo cliccando su “Keystore File“. Vi verrà quindi richiesto di “selezionare il file keystore” dal vostro PC. Selezionatelo ed apritelo dalla finestra che vi appare. A questo punto inserite la password e premete dunque su “Unlock“.

gallery/mycrypto-wallet-ethereum-12

Vedrete dunque una schermata con tutte le informazioni relative al vostro wallet. In dettaglio, in alto vedrete il vostro indirizzo per effettuare depositi, valido sia per i token ERC che per Ethereum. A destra invece, vedrete i fondi disponibili sul wallet. Sempre a destra poi, potrete anche vedere la sezione token, Infine, in basso troverete il bilancio equivalente nelle principali valute, euro compreso